Se non hai mai provato una crociera è il momento di farlo: l'ebrezza di vivere su una barca di grandi dimensioni e dotata di tutti i comfort, di muoverti via mare e non pensare a nient'altro che al tuo divertimento e riposo, è impagabile. Inoltre, scegliendo questa tipologia di vacanza non dovrai preoccuparti di prenotare hotel, voli o ristoranti, né di acquistare il biglietto per eventuali attrazioni da visitare.

Ecco qualche informazione utile e i principali itinerari ad oggi prenotabili.

Il giorno dell’imbarco

Una volta completata la prenotazione ed espletate tutte le formalità di web check-in (inserimento dati personali, riferimenti documento di espatrio e recapiti di contatto), è il momento di salire a bordo e cominciare la vacanza.

Il giorno dell’imbarco, dovrai presentarti al terminal delle crociere secondo l’orario indicato sui documenti di viaggio. Tale suddivisione viene fatta dalle compagnie croceristiche per ottimizzare controlli di sicurezza e salita a bordo di tutti gli ospiti, occorre perciò rispettare lo slot orario il più possibile. Prima di salire a bordo vengono controllati i bagagli dei passeggeri, che dovranno essere etichettati e saranno poi trasportati in cabina dal personale di crociera. Come succede per gli aeromobili, anche per le navi da crociera ci sono alcune limitazioni riguardo oggetto considerati pericolosi e/o vietati a bordo, come elettrodomestici, armi di qualsiasi tipo, cibo e/o bevande (fanno eccezione quelli dedicati ai neonati).

Per ulteriori informazioni:

https://www.costacrociere.it/link-utili/articoli-proibiti-bordo.html

https://www.msccrociere.it/la-mia-prenotazione/prima-di-partire/bagagli?_gl=1*hzit36*_up*MQ..&gclid=Cj0KCQjw7JOpBhCfARIsAL3bobdBGA54HyygSDsTwMCLFGWO6JmGc6Pj5dtaHdFhUCmTRziRqMdIlkMaAsRYEALw_wcB

https://www.royalcaribbean.com/content/dam/royal/countries/ITA/pdf/Informazioni_Generali_e_consigli_j.pdf

Metodi di pagamento

A bordo delle navi non circola denaro contante, motivo per il quale i pagamenti e addebiti di qualsiasi genere (bevande, souvenir, escursioni ecc) vengono segnati sulla tesserina di bordo, che il primo giorno troverai all’interno della tua cabina e che funge da identificativo personale e chiave della stanza. A tale card, dovrà essere abbinato uno o più metodi di pagamento, quali deposito di contanti, carta di credito o bancomat. Il primo giorno, potrai effettuare l’associazione al banco reception oppure agli schermi individuali qui ubicati.

Importante! Sul bancomat occorre che sia riportato il logo “pagobancomat”.

Fondamentale l’app per cellulare della compagnia di crociera scelta, per avere a portata di mano le spese sostenute e verificare qualora fosse necessario un secondo versamento di contanti (se hai scelto questo metodo).

La vita di bordo

Il tempo viene scandito in maniera differente a bordo delle navi da crociera, sulle quali in ogni momento della giornata è possibile partecipare ad attività sportive, ludiche o legate al benessere.

Ogni sera viene recapitato in cabina un giornale riepilogativo con tutte le informazioni utili e le attività del giorno successivo: dallo yoga all’alba, al quiz musicale, passando per il jogging pomeridiano, agli spettacoli serali. Generalmente viene indicato anche il tema/dress code suggerito per la cena: oltre al classico white party non mancano serate colorate o di gala!

Importante! Il dress code non è assolutamente vincolante per gli ospiti a bordo, che possono ovviamente decidere di vestirsi come preferiscono.

Cosa è incluso

Nella quota di crociera, sono sempre inclusi il numero di pernottamenti previsti dall’itinerario nella tipologia di cabina prescelta, il trattamento di pensione completa, tasse e oneri portuali.

Servizi aggiuntivi che possono essere inclusi successivamente prevedono invece le quote di servizio (mance obbligatorie), eventuali pacchetti bevande, eventuali escursioni e/o trattamenti benessere.

Tutto ciò che può essere aggiunto alla prenotazione può essere prenotato online/tramite agenzia di viaggio fino a qualche giorno prima della partenza, oppure direttamente a bordo (in alcuni casi, con sovrapprezzo).

Per quanto riguarda i pasti, per colazione e pranzo si utilizzano generalmente ristoranti a buffet, mentre per la cena è prevista l’assegnazione di un tavolo in uno dei ristoranti a la carte, secondo turni prestabili (primo o secondo).

Ricordiamo che è sempre possibile cenare al ristorante a buffet, qualora gli ospiti lo desiderassero. In questo caso potranno avere a disposizione alcune bevande a dispenser (acqua, succo), che sarebbero invece a pagamento nel ristorante à la càrte, qualora non fossero stati acquistati pacchetti bevande.

Servizi aggiuntivi

Parlando di pacchetti bevande, la scelta è veramente ampia, considerando che si comincia da quello Analcolico, fino ad arrivare a quello Premium che include prestigiose marche di alcolici internazionali. Il supplemento parte da circa € 200 a persona per una settimana di crociera. Considerando che lo stesso pacchetto deve essere sottoscritto da tutti gli occupanti della stessa cabina (prezzo ridotto in caso di minorenni e/o con limitazioni in caso di pacchetti con alcolici dei genitori), è difficile asserire con totale certezza che possa o meno convenire: molto dipende dalle tue esigenze e dallo stile di vacanza che hai scelto!

Le bevande consumate a bordo, qualora tu non abbia un pacchetto bevande, prevedono una percentuale di tassa aggiuntiva del circa 20%, tuttavia i prezzi rimangono perlopiù onesti: un caffè ti costerà circa € 1,80, mentre un drink non troppo elaborato tra € 8 e € 10.

Se ci sono giorni di navigazione

In alcuni itinerari possono esserci giornate intere di navigazione, durante le quali la nave non attracca presso nessun porto, ma continua a dirigersi verso il prossimo scalo previsto. In queste giornate generalmente tutti gli orari di apertura e/o chiusura dei ristoranti, negozi, attività vengono modificati a favore del cliente, aumentando il tempo a disposizione di quest’ultimo per sfruttare ogni comfort proposto a bordo. Parliamo di SPA aperta tutto il giorno, così come casinò e ristoranti.

Lingue parlate a bordo

Il personale di bordo viene formato dalle compagnie di crociera, che investe notevolmente in questo aspetto, fondamentale per la buona riuscita di una vacanza. Trattandosi di mezzi che ospitano a bordo clienti da ogni parte del mondo, numerose sono le lingue parlate a bordo. Su Costa Crociere ed Msc Crociere, viene garantita la lingua italiana in merito a staff, annunci e giornale di bordo, animazione. Per quanto riguarda, invece, altre compagnie come Royal Caribbean, la lingua italiana spesso è tra quelle parlate a bordo ma non è garantita.

Informazioni utili

Nelle giornate di sbarco è possibile scendere in maniera autonoma oppure acquistare escursioni organizzate dalla compagnia croceristica. Qualsiasi cosa tu scelga, ricorda di risalire a bordo entro l’orario comunicato dallo staff, altrimenti potresti essere lasciato a terra!

 

Per altre informazioni:

https://www.costacrociere.it/faq.html

https://www.royalcaribbean.com/ita/it/faq

https://www.msccrociere.it/domande-frequenti

Tipologie di cabine

Qualsiasi sia la dimensione della nave, le tipologie di cabine presenti sono sempre le stesse. Si comincia da quelle interne, ovvero senza alcun tipo di oblò/vista sull’esterno, che generalmente sono ubicate nei ponti più bassi della nave, passando per quelle esterne (con oblò vista mare non apribile), quelle con balcone e salendo poi a minisuite e suite (spazi più ampi e comfortevoli, plus come accessi esclusivi e ristoranti dedicati).

Da qualche anno a questa parte, è abitudine delle principali compagnie croceristiche dare la possibilità di scegliere il proprio numero di cabina (previa disponibilità) con sovrapprezzi crescenti a seconda della dimensione della cabina e della sua ubicazione. Più il ponte è in alto, più sarà consistente il supplemento richiesto.

Qualora invece non ci fosse possibilità di scelta sarà la compagnia a decidere il numero di cabina per la vostra vacanza, che vi sarà comunicato dopo aver completato la prenotazione o al momento del ritiro dei documenti di viaggio.

Itinerari e destinazioni

I percorsi proposti seguono l’andamento delle stagioni, ragion per cui alcune destinazioni sono raggiungibili solamente in alcuni periodi dell’anno.

Il Mediterraneo è generalmente proposto tutto l’anno, con possibilità di visitare il versante Occidentale (Spagna, Francia, Sud italia) oppure quello Orientale (Grecia, Croazia, Montenegro). In alcuni mesi dell’anno, durante primavera e inizio autunno, vengono proposti anche itinerari più lunghi delle classiche 7 notti e che arrivano anche alle Canarie, in Marocco o in Portogallo.

Durante l’estate non è da perdere la navigazione tra i fiordi nord europei, esplorando le meraviglie di Norvegia, Danimarca e Svezia, in grado di riservare parecchio stupore a ospiti di tutte le età. Nel periodo invece per noi invernale, diverse sono le proposte che riguardano Emirati Arabi, Egitto oppure Caraibi, per usufruire di caldo e sole tutto l’anno.

Ci sono poi proposte più particolari, in grado di arrivare anche in Asia, Sud America e perfino in Australia: trattasi di itinerari “Giro del Mondo” con almeno 120 giorni di viaggio e più di 50 porti di sbarco!

 

E tu, sei mai stato in crociera? Questa tipologia di vacanza continua ad avere grandissimo successo per viaggiatori di ogni età, che decidono di approfittare della comodità e dei servizi presenti a bordo, per rendere la propria vacanza avventurosa e divertente ma con i comfort di un villaggio di alta categoria. Ad oggi le compagnie di crociere puntano molto sulla prenotazione anticipata, sempre più conveniente e con maggiori possibilità di scelta: le prenotazioni sono aperte fino a marzo 2025! Cosa aspetti?

LASCIA UN COMMENTO