Una delle preoccupazioni principali quando si viaggia all'estero, soprattutto se fuori dai confini europei, è l'uso del cellulare. Quali sono le soluzioni per poter utilizzare il proprio smartphone come a casa, con Internet sempre a disposizione?

 

Le SIM internazionali e il roaming

Generalmente per viaggi all’interno dell’Unione Europea, la soluzione più comoda è utilizzare il roaming, ovvero l’accordo tra più gestori telefonici che concede agli utenti di utilizzare più reti, anche in paesi differenti, senza supplementi. In questo modo si continua ad usare la propria promozione anche all’estero, con alcune possibili limitazioni ma senza grossi ostacoli.

Per destinazioni più lontane occorre invece stipulare contratti ad hoc con il proprio operatore telefonico, quasi mai a buon mercato.

Oltre all’alternativa di sfruttare le reti Wifi ove presenti (non senza difficoltà!), fino a qualche anno fa si considerava l’ipotesi di acquistare schede telefoniche fisiche (sim) sul luogo di vacanza, grazie alle quali era possibile avere accesso alla rete internet.

Ad oggi quest’ultima soluzione sta venendo sostituita dalla versione virtuale e più tecnologica delle eSIM, ma cosa sono di preciso?

 

Cosa sono e come si utilizzano le eSIM internazionali

L’eSIM è un software da incorporare nel telefono (a patto che quest’ultimo sia di ultima generazione), che sostituisce la classica SIM tradizionale, permettendo di modificare il proprio operatore e/o di avere accesso a pacchetti internet ad hoc anche all’estero.

Si rende quindi possibile acquistare un piano dati mobile in maniera molto semplice, utilizzando un codice di attivazione QR (acquistato presso un operatore o un provider) e installandolo sul dispositivo.

Le eSIM si possono acquistare dalle compagnie telefoniche (in Italia Tim, Vodafone, WindTre, Iliad e VeryMobile) oppure da portali dedicati come HolaFly. In tutti i casi andranno selezionati il periodo per cui si rende necessario l’acquisto e la destinazione di viaggio, effettuando poi il relativo pagamento. Alcune destinazioni, come per esempio l’Africa, non ha ancora accesso alle eSim, trattandosi di un servizio di nicchia, tuttavia per tantissime altre destinazioni è facilissimo trovare delle valide opzioni.

 

Quali sono i vantaggi di una eSIM

Utilizzare un’eSIM al posto di una SIM tradizionale può rivelarsi molto comodo e funzionale.

Si può essere avviare in un semplice click, decidendo per quanto tempo attivare i servizi acquistati, senza doversi recare obbligatoriamente in un negozio dedicato. In termini di sicurezza non può essere rimossa dal dispositivo in caso di smarrimento e/o furto dello stesso, inoltre per alcuni dispositivi è consentito utilizzare contemporaneamente più di una SIM.

Questa alternativa permette quindi di godersi al 100% la destinazione scelta per le proprie vacanze, senza dover perdere tempo nel cercare negozi di telefonia locali per il cambio operatore e risparmiando sulle sulla connessione dati e avendo tutto a portata di click!

 

E tu, hai già acquistato l'eSIM per il tuo prossimo viaggio? Raccontaci la tua esperienza!

LASCIA UN COMMENTO